Alba 1 h e 15 min. variabile

Tra i primi piatti più amati in Italia, vi sono sicuramente gli gnocchi di patate, morbidi bocconcini a base di patate, conditi con sughi e salse di vario tipo.

La ricetta per fare gli gnocchi è più facile di quanto si possa pensare… basta seguire qualche piccolo accorgimento per avere degli gnocchi perfetti. Il primo consiglio è sicuramente quello di scegliere le patate giuste. Ovviamente i pareri sul tipo di patate da utilizzare sono diversi: c’è chi dice che le patate migliori per gli gnocchi siano quelle a pasta bianca, chi quelle a pasta gialla. Sicuramente, le patate giuste devono essere vecchie e non novelle, perché le prime sono più farinose e meno ricche di acqua rispetto alle seconde, cosa che ci consentirà di preparare degli gnocchi di patate che tengano meglio in cottura, senza sfaldarsi. Un altro consiglio è quello di lavorare poco l’impasto, proprio per non ammorbidire troppo gli gnocchi.

Continuate a leggere l’intera ricetta degli gnocchi di patate e cimentatevi nella loro preparazione! 🙂

INGREDIENTI per 4 persone:
1 kg di patate vecchie
150 g di farina 00
120 g di fecola di patate
1 uovo medio (50 g)
1 tuorlo (20 g)
1 pizzico di noce moscata
sale q.b.ingredienti gnocchi di patatePREPARAZIONE:
Lessate le patate con tutta la buccia in abbondante acqua leggermente salata. Ci vorranno circa 30-40 minuti dal bollore: infilzate le patate con una forchetta; se affonda senza problemi, le patate sono pronte, quindi scolatele e pelatele. Schiacciate le patate ancora calde con lo schiacciapatate, raccogliendole dentro una grande ciotola o, se preferite, su un piano da lavoro infarinato. Salate leggermente e spolverate con un po’ di noce moscata.
Unite la farina, la fecola, l’uovo e il tuorlo, quindi lavorate con le mani – o in planetaria – fino ad avere un impasto morbido, ma compatto. impasto_base_gnocchi_di_patateDividete l’impasto degli gnocchi di patate in parti più piccole, così si raffredderà prima. Una volta freddo, prendete le varie porzioni di impasto e, su un piano ben infarinato, formate dei filoncini, disponendoli uno accanto all’altro; quindi formate gli gnocchi, tagliando i filoncini in piccoli rettangoli da circa 3 cm con l’aiuto di un tarocco. Per ultimo, passate ogni gnocco sul retro di una grattugiata, per darvi l’effetto “puntellato” tipico degli gnocchi. gnocchi-di-patate-preparazioneMan mano, disponete gli gnocchi di patate su un vassoio infarinato. Adesso sono pronti per l’uso!ricetta_gnocchi_di_patateCuocete gli gnocchi di patate in acqua bollente per qualche minuto; saranno pronti appena verranno a galla. Ecco intanto una ricetta con gli gnocchi di patate che vi consiglio di provare: GLI GNOCCHI ALLA SORRENTINA.

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂