Il biancomangiare siciliano è un dolce al bicchiere tipico della cucina siciliana, così chiamato a causa del suo colore bianco, dovuto all’utilizzo del latte nella ricetta.

A seconda delle zone della Sicilia, cambiano leggermente gli ingredienti utilizzati: nella parte occidentale della Sicilia, solitamente il biancomangiare è a base di latte, amido, zucchero, limone e vaniglia (o bacca di vaniglia). Nella parte orientale si sostituisce il latte vaccino con il latte di mandorle.

Essendo palermitana, la ricetta del biancomangiare che trovate qui sotto è nella variante con il latte intero, ma se preferite potete sostituirlo con il latte di mandorla, nelle stesse quantità.

Per decorare questo tipico dolce siciliano, ho utilizzato cannella e granella di pistacchi, ma potete anche utilizzare mandorle tritate o a lamelle, se preferite.

Il biancomangiare è un dessert perfetto per concludere un pasto, essendo un dolce leggero e dalla consistenza budinosa.

Ingredienti biancomangiare

Per 6 porzioni di biancomangiare

Quantità Ingrediente
500 ml Latte intero
100 gr Zucchero
50 gr Amido di mais
1/2 Limone
1 bustina Vanillina

Per decorare

Quantità Ingrediente
q.b. Cannella
q.b. Pistacchi tritati
ingredienti biancomangiare siciliano

Preparazione biancomangiare, dolce siciliano

Per preparare il biancomangiare siciliano, mettete 2/3 del latte in un tegame insieme allo zucchero, alla vanillina e la scorza di 1/2 limone. Portate a sfiorare il bollore.

crema con latte

Nel frattempo, mettete l’amido in una ciotola e il latte rimanente. Amalgamate bene con una frusta a mano e tenete da parte.

latte e amido

Aggiungete il latte caldo aromatizzato al composto di latte e amido, quindi mescolate con una frusta a mano. Rimettete tutto sul fuoco e lasciate addensare fino ai primi sbuffi.

preparazione biancomangiare

Togliete dal fuoco ed eliminate la scorza del limone, poi versate la crema in stampi monoporzione in silicone. Livellate la crema con un cucchiaio e lasciate intiepidire a temperatura ambiente e poi riponete gli stampi in frigorifero per 2 ore. Se volete estrarre le porzioni di biancomangiare in modo perfetto, congelatele e poi, una volta estratte, fatele tornare a temperatura, prima di servirle.

come fare il biancomangiare

Decorate ogni dessert con cannella e pistacchi tritati.

biancomangiare siciliano
ricetta biancomangiare siciliano

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂


Se vi è piaciuta questa ricetta, guardate anche il BUDINO AL CIOCCOLATO BIANCO, anche questo un ottimo dessert al cucchiaio per il dopo pasto.