Il cacio all’argentiera è un’antica ricetta siciliana semplice e gustosa, che da tradizione prevede pochi ingredienti, tra cui il caciocavallo, il vero protagonista della ricetta, che viene fatto ammorbidire in padella e profumato con aceto, aglio e origano.

Preparatevi ad avere la casa inebriata di odori intensi, quelli che verranno sprigionati dalla preparazione del cacio all’argentiera.

Questo piatto è anche conosciuto come “falso coniglio” perché, secondo la leggenda, fu creato per la prima volta dalla moglie di un nobile ormai in decadenza che abitava in Via Argentiera, nei pressi della Vuccirìa di Palermo. L’intento era quello di far credere ai vicini che stessero cucinando del coniglio – dato che il cacio all’argentiera ha un profumo che lo ricorda – così da non far percepire la disgrazia in cui la famiglia era caduta; non poteva più permettersi selvaggina, ma soltanto alimenti poveri come il cacio.

Oggi è uno degli antipasti più serviti nei ristoranti palermitani. Dopo averne provate tantissime versioni, ho realizzato la mia ricetta del cacio all’argentiera, che è quella indicata di seguito.

Ingredienti cacio all'argentiera

Quantità Ingrediente
2 fette Caciocavallo semistagionato (spesse 1 cm)
2 filetti Acciughe (facoltativi)
3 cucchiai Aceto
1 cucchiaino Zucchero
2 spicchi Aglio
q.b. Pepe
q.b. Origano
q.b. Olio di oliva

ingredienti cacio argentiera

Preparazione cacio all’argentiera

Per preparare il cacio all’argentiera, iniziate facendo una miscela di aceto e zucchero che vi servirà poi in cottura. Mettete l’aceto in una ciotolina e aggiungete lo zucchero, quindi mescolate fino a far sciogliere quest’ultimo. Tenete da parte.

cacio-argentiera-aceto

In una padella antiaderente, mettete un filo d’olio, unite gli spicchi d’aglio interi e i filetti di acciuga (questi sono facoltativi). Fate imbiondire l’aglio e fate sciogliere i filetti d’acciuga mescolando con un cucchiaio.

cacio argentiera acciughe

Mettete le fette di caciocavallo nella padella, fate dorare un paio di minuti e poi girate dall’altro lato. Ripetete un’altra volta.

cacio argentiera preparazione

Versate la miscela di aceto e zucchero sul caciocavallo e lasciate evaporare.

cacio argentiera emulsione aceto zucchero

Spegnete il fuoco e aggiungete un po’ di pepe e origano.

cacio argentiera origano

Servite subito, quando il caciocavallo è ancora morbido.

ricetta siciliana cacio argentiera

ricetta cacio argentiera

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂