La cheesecake ai cachi e amaretti è un dolce autunnale senza cottura, realizzato con una base di biscotti al cioccolato, amaretti e burro, una crema al formaggio e una copertura ai cachi.

Il sapore degli amaretti che incontra la dolcezza dei cachi rende questo dolce un dessert instancabile, un perfetto fine pasto da portare in tavola per fare bella figura con gli ospiti.

Il dolce non è soltanto buono, ma è anche bello da vedere, con le sue stratificazioni di colore diverso: marrone nella base, bianco nella crema e arancione nella copertura. Un contrasto di colori che colpisce l’occhio e rende la cheesecake ancora più attraente. 🙂

In questo caso, io ho realizzato delle cheesecake ai cachi e amaretti monopozione, utilizzando un apposito stampo simile a quello per muffin, con la differenza che questo ha il fondo amovibile, quindi è possibile estrarre facilmente le monoporzioni. Non va bene, infatti, utilizzare un classico stampo per muffin, perché diventa complicato estrarre i dolcetti. In alternativa, potete usare anche uno stampo grande, invece che fare monoporzioni; l’importante è che lo stampo sia a cerniera o comunque abbia lo stampo amovibile che possa permettervi di sformare la vostra cheesecake autunnale senza problemi.

Ingredienti cheesecake ai cachi e amaretti

Per la base

Quantità Ingrediente
100 gr Amaretti
150 gr Biscotti al cacao
120 gr Burro

Per la crema

Quantità Ingrediente
250 gr Formaggio spalmabile (tipo philadelphia)
250 gr Yogurt bianco
200 gr Panna da montare zuccherata
90 gr Zucchero a velo
8 gr Colla di pesce
1 cucchiaino Estratto di vaniglia
3 cucchiaio Latte

Per la copertura

Quantità Ingrediente
500 gr Cachi (polpa)
60 gr Zucchero
1 cucchiaio Succo di limone
2 gr Colla di pesce
12 Amaretti
ingredienti cheesecake cachi amaretti

Preparazione cheesecake cachi e amaretti senza cottura

Per preparare la cheesecake ai cachi e amaretti, iniziate dalla base: mettete in un mixer i biscotti al cioccolato e gli amaretti e tritateli finemente.

Spostate i biscotti polverizzati in una ciotola e unitevi il burro fuso, quindi mescolate bene con un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti e ottenere delle briciole umide.

biscotti tritati con burro

Versate il composto in stampi monoporzione dal fondo amovibile – oppure in una teglia grande a cerniera – e livellate con un cucchiaio o un attrezzo piatto, così da ottenere una base. Riponete gli stampi in frigorifero per 30 minuti.

base cheesecake cioccolato amaretti

Un consiglio per un risultato finale più “pulito”: utilizzate fogli di acetato da inserire nella circonferenza degli stampi, così la crema resterà intatta e non risulterà frastagliata quando tirate fuori la cheesecake dallo stampo.

Passate alla preparazione della crema al formaggio: mettete i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti. Tenete da parte.

In un’altra ciotola, lavorate con le fruste il formaggio spalmabile, lo yogurt, la vaniglia e lo zucchero a velo, fino ad avere una crema liscia.

crema cheesecake

Trascorsi i 10 minuti, strizzate la colla di pesce e mettetela in un pentolino insieme a tre cucchiai di latte, quindi fatela sciogliere a fuoco lento.

Unite la colla di pesce sciolta nel latte alla crema e amalgamate con le fruste.

crema con colla di pesce

A parte, montate la panna con le fruste e unitela alla crema: mettetene prima qualche cucchiaio e amalgamate con le fruste, poi unite la panna rimanente con una spatola.

crema cheesecake con panna

Riprendete gli stampi dal frigorifero e versate sulla base la crema della cheesecake, livellando bene con una spatola o un cucchiaio. Riponetela nuovamente in frigorifero.

preparazione cheesecake monoporzione

Preparate la copertura ai cachi: mettete la polpa dei cachi in un tegame insieme allo zucchero e al succo di limone, quindi fate bollire a fuoco lento per 5 minuti.

copertura ai cachi

Spegnete il fuoco e frullate i cachi con un mixer a immersione, così da ottenere una purea liscia. Strizzate la colla di pesce e unitela ai cachi frullati, quindi mescolate con un cucchiaio per favorirne lo scioglimento.

copertura cachi con colla di pesce

Lasciate intiepidire la purea e poi versatela sulla crema. Livellatela con un cucchiaio e riponete la cheesecake ai cachi e amaretti in frigorifero per almeno due ore.

preparazione cheesecake ai cachi

Prima di servire, tirate fuori dagli stampi la cheesecake e decorate con amaretti sbriciolati grossolanamente.

cheesecake ai cachi ricetta
cheesecake ai cachi e amaretti
ricetta cheesecake cachi amaretti

Come conservare la cheesecake

La cheesecake può essere conservata in frigorifero fino a un massimo di 5 giorni. Copritela bene con pellicola o carta alluminio, oppure mettetela in un contenitore ermetico.

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂


Se vi è piaciuta questa ricetta, guardate anche la ricetta della CHEESECAKE ALLE PESCHE E AMARETTI.