Il gelato fiordilatte fatto in casa è tutta un’altra cosa rispetto a quello acquistato al supermercato, perché è artigianale e sicuramente più salutare e genuino di quelli preconfezionati.

Tra tutti i gusti di gelato, forse lo ritengo il mio preferito, visto che fin da bambina andavo pazza per la coppa fiordilatte o le vaschette di gelato al gusto fiordilatte. Ancora oggi è così: quando vado in gelateria, è uno dei gusti che prendo praticamente sempre.

Il gelato fiordilatte è ancora più leggero del gelato alla crema, perché non vengono utilizzate le uova, ma soltanto latte, panna, zucchero e vaniglia. Pochi ingredienti per un risultato a dir poco fantastico. Il gelato non è soltanto gustoso, ma anche facile da preparare.

Per realizzarlo, nella mia ricetta ho utilizzato una gelatiera, ma se non l’avete potete seguire tutto il procedimento come indicato di seguito, fino al momento in cui il composto si fredda. Poi continuate come vi scrivo nella ricetta a seguire.

Oggi esistono comunque in commercio diverse gelatiere, più o meno professionali, che ti permettono di avere un ottimo risultato. Ce ne sono anche di economiche, come questa gelatiera che si può acquistare su Amazon.

Ingredienti gelato fiordilatte

Quantità Ingrediente
300 gr Panna fresca
200 ml Latte intero
85 gr Zucchero
5 gr Estratto di vaniglia o 1 bacca di vaniglia
ingredienti gelato fiordilatte

Preparazione gelato fiordilatte

Per preparare in casa il gelato fiordilatte, mettete panna, latte, zucchero ed estratto di vaniglia (o semi, se utilizzate la bacca) in un pentolino. Mescolate e mettete sul fuoco, portando a sfiorare il bollore e mescolando di tanto in tanto per favorire lo scioglimento dello zucchero.

Spegnete il fuoco, spostate il composto in una ciotola così da farlo raffreddare prima. Lasciate quindi intiepidire il liquido prima di riporlo in frigorifero fino a completo raffreddamento, poi versatelo in una gelatiera e azionatela per circa 30 minuti.

Se non avete la gelatiera, una volta che il composto si sarà raffreddato, riponete la ciotola in freezer per 3 ore. Appena il liquido si è congelato, mettete il composto ghiacciato a pezzi in un frullatore o robot da cucina, frullando finché avrete una consistenza cremosa. Non è la stessa cosa di farlo con la gelatiera, ma è un’ottima alternativa. 🙂

ricetta gelato fiordilatte

Una volta pronto, ricavate delle palline di gelato con l’apposito attrezzo e riempite delle coppette. Servite il gelato con coni o cialde per gelato.

gelato fiordilatte fatto in casa

Una vasata e alla prossima ricetta!


Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il GELATO ALLO ZENZERO E MIELE.