Lo so, sembra strano vedere la ricetta di un Panettone in piena estate, abituati a mangiare questo famoso dolce lievitato durante le feste natalizie. E infatti io non vi parlerò del classico panettone con canditi e uvetta, ma vi propinerò una variante estiva del panettone, partendo dalla ricetta del panettone tradizionale del Maestro Pasticcere Alfonso Pepe.

Le dosi sono state ridotte per fare un panettone da 1 kg, e ho sostituito la frutta candita e l’uva passa con le pesche e il cocco disidratato. Ciò che dovrete fare, quindi, è realizzare il panettone con le varianti da me adottate nella ricetta qui sotto, e poi gustarlo a qualsiasi ora della giornata, magari accompagnato da un buon gelato alla crema o al cocco. Più estivo di così! 🙂

Ingredienti per 1 Panettone estivo

Per il primo impasto

Quantità Ingrediente
140 gr Zucchero
200 gr Acqua
50 gr Tuorli
140 gr Burro a temperatura ambiente
120 gr Lievito naturale o 12 gr di lievito di birra
380 gr Farina 0 W 360/380

Per il secondo impasto

Quantità Ingrediente
100 gr Farina 0 W 360/380
70 gr Zucchero
50 gr Miele di arancio
100 gr Tuorli
4 gr Sale
140 gr Burro
1/2 Bacca di vaniglia
250 gr Pesche mondate
120 gr Cocco disidratato

Per la copertura

Quantità Ingrediente
200 gr Zucchero a velo
2 cucchiai Purea di pesche
1 Albumi
q.b. Cocco rapè

Preparazione

Preparate il panettone estivo iniziando dal primo impasto: sciogliete lo zucchero nell’acqua calda, poi versate il liquido in planetaria e unitevi la farina. Lavorate con la frusta a foglia per qualche minuto. panettone-estivo_step1Unite anche i tuorli e il lievito, quindi lasciate incordare bene gli ingredienti, poi sostituite la foglia con il gancio e unite un pezzo di burro morbido alla volta, lavorando finché il burro sarà totalmente assorbito. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate lievitare il primo impasto per 14 ore in luogo caldo e asciutto (io l’ho messo nel forno spento con la luce accesa) o finché questo sarà triplicato di volume.panettone-estivo_step2Trascorso il tempo, proseguite con il secondo impasto: aggiungete la farina al primo impasto e lavorate con la frusta a foglia per incorporare gli ingredienti. A seguire, aggiungete lo zucchero e mescolate. Proseguite unendo il miele, i tuorli, il sale, il burro e i semi della bacca di vaniglia, lavorando finché il composto sarà bene incordato.panettone-estivo_step3Per ultimo, incorporate le pesche e il cocco disidratato.

Spostate l’impasto in uno stampo da panettone di cartone da 1 kg e lasciatelo lievitare per 6-8 ore o finché l’impasto avrà quasi raggiunto il bordo.

Prima di infornare, praticate un taglio a croce sulla cupola del panettone e ponetevi sopra una noce di burro. Cuocete in forno statico pre-riscaldato a 180° per circa 50 minuti con la valvola aperta (se il vostro forno non ha questa funzione, basta tenere leggermente aperto il forno ponendo un cucchiaio di legno nella chiusura). Una volta cotto, sfornate il panettone e mettetelo a testa in giù per 12 ore. Per farlo, io ho usato due spiedini di ferro con cui ho infilzato il panettone e che ho poi posizionato su un ripiano alto, così da mantenerlo in alto e sospeso.panettone-estivo_step4Trascorso il tempo, passate alla copertura: mettete in una ciotola lo zucchero a velo, la purea di pesche e l’albume, quindi amalgamate tutto con un cucchiaio. Versate la copertura sulla cupola del panettone e cospargete di cocco rapé.panettone-estivo_step5Tagliate a fette e servite.panettone estivo con pesche e coccopanettone estivo con pesche e coccoUna vasata e alla prossima ricetta! 🙂