La pasta fresca rossa ripiena a forma di cuore è un primo piatto da preparare per la cena del 14 febbraio, la ricetta perfetta per festeggiare in casa San Valentino.

In molti amano prepare deliziosi manicaretti romantici da servire al/la proprio/a amato/a nel giorno dedicato all’amore. Anche io preferisco cenare in casa e preparare qualcosa con le mie mani, durante queste giornate così “inflazionate” e commerciali. E seppur credo che l’amore vada celebrato ogni giorno, sono un’inguaribile romantica e tutte queste ricorrenze le amo, e continuo a festeggiarle allegramente, anno dopo anno.

Se state pensando anche voi di cenare in casa con la vostra dolce metà, questo primo piatto di pasta vi farà fare un figurone, perché è scenografico e perfettamente a tema, oltre che gustosissimo. Questa ricetta prevede l’utilizzo del concentrato di pomodoro, che rende la pasta fresca di colore rosso, il colore della passione, che a San Valentino non può mancare 🙂

Per preparare la pasta fresca rossa, l’ideale sarebbe avere una sfogliatrice, perché vi servirà per appiattire la pasta in uno spessore molto sottile. Potete farlo anche a mano, ma ci vorrà più olio di gomito.

Preparata la pasta fresca rossa, si procede con la preparazione del ripieno a base di taleggio e ricotta, per poi comporre la pasta fresca con il ripieno, che verrà coppato con un tagliabiscotti a forma di cuore.

Realizzatela anche voi per un San Valentino super romantico!

Ingredienti pasta fresca rossa ripiena a forma di cuore

Per la pasta fresca rossa

Quantità Ingrediente
220 gr Farina 00
2 Uova
1 presa Sale
30 gr Concentrato di pomodoro

Per il ripieno al formaggio

Quantità Ingrediente
200 gr Ricotta
50 gr Parmigiano grattugiato
100 gr Taleggio
q.b. Sale
q.b. Pepe

Per il condimento

Quantità Ingrediente
50 gr Burro
4 foglie Salvia
ingredienti pasta fresca rossa ripiena

Preparazione pasta fresca rossa ripiena

Per fare la pasta fresca rossa, impastate in planetaria con la frusta a foglia la farina, le uova, il sale e il concentrato di pomodoro, fino a formare un panetto.

Se impastate a mano, fate una fontana con la farina in un’ampia ciotola, mettete al centro le uova, il sale e il concentrato di pomodoro. Amalgamate gli ingredienti all’interno della farina con una forchetta, poi unite gradualmente la farina. Finite di impastare la pasta fresca rossa su un piano infarinato e formate un panetto.

Avvolgete il panetto in pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.

pasta fresca rossa

Nel frattempo, preparate il ripieno al formaggio: mettete in una ciotola la ricotta ben scolata, il taleggio a pezzetti, il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe e amalgamate. Tenete da parte.

ripieno pasta fresca

Trascorso il tempo, riprendete la pasta fresca dal frigorifero e stendetela prima con il mattarello e poi con una sfogliatrice, regolandola via via sempre più sottile (io ho fatto dallo spessore 1 a 7). Tagliate in pezzi più piccoli man mano che diventa troppo lunga.

 pasta fresca rossa

Mettete il ripieno in una sac à poche, quindi fate dei mucchietti di crema su una striscia di pasta, poggiandovi sopra un’altra striscia di pasta. Picchiettate bene attorno, cercando di non far formare l’aria. Coppate la pasta con un tagliabiscotti a forma di cuore, facendo in modo che il ripieno sia al centro. Continuate fino a esaurimento della pasta fresca.

preparazione pasta fresca ripiena
pasta fresca rossa a forma di cuore
ricetta san valentino pasta fresca a forma di cuore

Preparate il condimento: mettete il burro in una padella su fuoco basso e, appena inizia a sciogliersi, unite le foglie di salvia. Mescolate e spegnete appena il burro sarà completamente sciolto.

condimento burro e salvia

Cuocete la pasta fresca a forma di cuore per 5 minuti in acqua calda bollente e salata. Con una schiumarola, spostate la pasta cotta nella padella con il burro e la salvia, quindi amalgamate bene con un cucchiaio.

preparazione pasta fresca ripiena a cuore

Servite in piatti e buon appetito!

pasta fresca rossa ripiena a cuore

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂


Se cercate altre ricette di San Valentino, cliccate qui.