Quante volte vi sarà capitato di avere amici a cena e non sapere cosa fare come antipasto? Soprattutto quando gli amici sono tanti, la soluzione è il finger food!

Per chi non lo sapesse, con “finger food” si intende il cibo mangiato con la mani (o, letteralmente, con le dita). Il termine nasce nel 2002 a Salisburgo, durante la manifestazione gastronomica Expo-Gast e, da allora, è diventato una vera e propria branca culinaria, sempre più in voga per gli aperitivi.
Sotto questa categoria ritroviamo, infatti, principalmente prelibatezze monoporzione, da gustare in un solo boccone ed esteticamente appetibili. Ideali per soddisfare una mandria di amici affamati 🙂

Dimentichiamoci, quindi, delle posate e vediamo come realizzare la ricetta finger food di oggi: polpette filanti di patate e cavolfiore!

INGREDIENTI per 22-24 polpette:
Per le polpette:
300 g di cavolfiore
400 g di patate
1 uovo
100 g di provola a cubetti
40 g di parmigiano
2 cucchiai di pangrattato
sale
pepe bianco
inoltre:
2 uova sbattute
farina q.b.
pangrattato q.b.
3-4 cucchiai di semi di sesamo
olio per friggereingredienti polpette filantiPREPARAZIONE:

Per prima cosa, pulite il cavolfiore e lessate le cimette in acqua leggermente salata; scolate bene, mettete il cavolfiore in una ciotola e schiacciatelo con una forchetta.
In un pentolino a parte, lessate le patate sbucciate e tagliate a quadretti (così si cuoceranno prima) in acqua leggermente salata, scolatele e aggiungetele ai broccoli con l’aiuto di uno schiacciapatate. Amalgamate bene con un cucchiaio.polpette-filantiAggiungete alla purea di broccoli e patate anche il parmigiano, l’uovo, il pangrattato e un pizzico di sale e pepe. Amalgamate bene, quindi formate delle palline della grandezza di una noce, inserite un cubetto di provola al centro di ogni polpetta e richiudete. polpette-filanti_preparazionePassate ogni polpetta nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato mescolato ai semi di sesamo. Continuate fino a esaurimento.polpette-filanti_panaturaFriggete le polpette (4-5 alla volta) in abbondante olio di semi caldo – dovrebbe arrivare a 170°-180° – e scolatele quando saranno dorate. Mettetele su un vassoio rivestito con carta assorbente, così da eliminare l’olio in eccesso.ricetta_polpette-filanti_patate_e_broccoliServite ancora calde e buon appetito! Le vostre polpette filanti sono pronte 🙂polpette_filanti_broccoli_e_patatepolpette_patate_e_broccoliUna vasata e alla prossima ricetta!