Il polpettone ripieno con uova sode è un secondo piatto a base di carne, perfetto per il giorno di Pasqua. È facile da preparare e, in più, è bellissimo al taglio, rivelando al suo interno un perfetto ripieno concentrico dato dal tritato esterno e poi, a seguire, dal prosciutto, dal formaggio e dalle uova.

La ricetta del polpettone con le uova richiede un massimo di 25 minuti di preparazione, per cui è il piatto perfetto se non volete perdere troppo tempo davanti ai fornelli. Se vi state chiedendo con cosa accompagnare il polpettone ripieno, vi suggerisco di servirlo con un contorno di patate al forno croccanti, che sono l’abbinamento perfetto.

Come tipologia di carne macinata ho usato quella bovina, ma sentitevi liberi anche di usare un misto di carne, scegliendo la vostra preferita.

Nel mio polpettone ripieno di uova ho utilizzato il pangrattato, ma potreste anche usare il pane raffermo ammollato in un po’ di latte. Diciamo che il pangrattato rende la preparazione ancora più semplice e veloce.

Questo polpettone farcito si prepara al forno, per cui non dovrete stare là a irrorarlo di sughetto, come spesso avviene nella preparazione in padella. È meno impegnativo culinariamente parlando. Vediamo come prepararlo!

Ingredienti polpettone ripieno

Quantità Ingrediente
700 gr Carne macinata
70 gr Pangrattato
70 gr Parmigiano grattugiato
6 Uova
100 gr Prosciutto cotto a fette
150 gr Provola a fette
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Noce moscata
q.b. Aglio disidratato o 1 spicchio
q.b. Rosmarino
q.b. Prezzemolo fresco
ingredienti polpettone farcito con uova per Pasqua

Come si prepara il polpettone con uova sode, prosciutto e formaggio

Per preparare il polpettone ripieno, mettete quattro uova in un tegame, coprite con acqua fredda e portate a bollore su un fornello. Contate 6 minuti dal bollore, il tempo necessario per avere delle uova mediamente sode – normalmente ci vogliono 8 minuti, ma visto che cuoceranno poi anche in forno possiamo cuocerle anche meno, giusto il tempo necessario per poterle sbucciare in tranquillità. Spegnete il fuoco e fate scorrere le uova sotto l’acqua fredda. Poi scolatele e sbucciatele. Tenete da parte le uova sbucciate, mentre preparate l’impasto del polpettone.

Mettete la carne macinata in un’ampia ciotola, quindi aggiungete il pangrattato, una presa di sale, una spolverizzata di pepe, un cucchiaio di rosmarino fresco tritato (privato delle parti legnose), uno spicchio di aglio tritato oppure un cucchiaino di aglio disidratato, le due uova crude rimanenti, un cucchiaio di prezzemolo tritato, una spolverizzata di noce moscata e il parmigiano grattugiato. Mescolate prima con un cucchiaio e poi con le mani (o direttamente con le mani) finché gli ingredienti saranno ben amalgamati. Il composto risulterà compatto, ma morbido.

Stendete il composto ottenuto tra due fogli di carta forno, utilizzando un mattarello. Date una forma rettangolare, eventualmente tagliando i pezzi di impasto che fuoriescono e riposizionandoli per dare la forma rettangolare.

A questo punto, posizionate sul polpettone le fettine di prosciutto e, a seguire, quelle di provola, avendo cura di lasciare 2 cm di spazio sui lati corti e 7-8 cm di margine in alto sul lato lungo. È importante mantenere i margini, altrimenti poi avrete difficoltà a chiudere il polpettone.

Disponete le quattro uova sode sul lato basso del rettangolo di carne.

Arrotolate il polpettone delicatamente, aiutandovi con la carta forno, che via via andrà levata. Una volta arrotolato, fate uscire l’aria premendo leggermente e chiudete il polpettone lateralmente, spingendo la carne verso l’interno. Arrotolate il polpettone nella carta forno e chiudete bene a caramella. Per far questo, usate un foglio di carta forno un po’ più lungo del polpettone, così da poter arrotolare le parti esterne per sigillare il polpettone.

Come cucinare il polpettone ripieno al forno

Per cuocere il polpettone ripieno, basta mettere quest’ultimo con tutta la carta forno su una teglia da forno cosparsa con un filo d’olio. Cuocete pertanto il polpettone in forno statico pre-riscaldato a 200 °C per circa 45 minuti.

Una volta pronto, tiratelo fuori dal forno e lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente.

Poi tiratelo fuori dalla carta forno delicatamente e spostatelo su un vassoio o piatto da portata. Servitelo ancora tiepido insieme alle patate, quando ci sarà ancora l’effetto filante del formaggio e il polpettone sarà morbido.

ricetta polpettone con uova
polpettone con patate al forno

Cottura del polpettone farcito in padella

Se preferite una cottura in padella, prendete un ampio tegame e mettete un filo d’olio e un po’ di burro a scaldare; poi unite il polpettone infarinato e fatelo rosolare bene per qualche minuto, girandolo per poter avere una cottura uniforme e una chiusura ben salda. Unite un bicchiere di vino bianco e un bicchiere di brodo di carne o vegetale, e proseguite la cottura a fuoco basso con coperchio per circa 40-50 minuti o finché, incidendo il polpettone, la carne non sarà più rosa. Durante la cottura, irrorate il polpettone con un po’ di sughetto che si è formato sul fondo.

Conservazione

L’ideale sarebbe mangiare il giorno stesso il polpettone ripieno, ma se dovesse avanzarvi, copritelo bene con pellicola o mettetelo in un contenitore ermetico, per poi riporlo in frigorifero per un massimo di 2 giorni. Potete riscaldarlo al momento di mangiarlo al microonde o al forno a bassa temperatura, giusto il tempo di far tornare il formaggio morbido. In realtà, questo polpettone è buono sia caldo che freddo, diventando anche un’ottima idea per un pic-nic.

Varianti

Polpettone ripieno con uova sode e spinaci

Come alternativa, o anche in aggiunta, potreste inserire uno strato di spinaci cotti e ben strizzati sul polpettone, prima di mettere le fettine di prosciutto, per poi procedere come da ricetta.

Polpettone ripieno con uova e mortadella

Al posto del prosciutto, potreste usare la mortadella, che si sposa altrettanto bene con il resto degli ingredienti.

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂


Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche gli SPIEDINI DI CARNE SICILIANI, sempre un gustoso secondo piatto a base di carne, da preparare al forno.

  • 15
    Shares