La torta Kinder Paradiso è un dolce che vuole riprodurre la ricetta dei kinder Paradiso, le merendine che hanno accompagnato tutta la mia infanzia – probabilmente non solo la mia – e che erano in assoluto le mie preferite.

Il morbido pan di spagna che si scioglie in bocca è intervallato da una golosa crema al latte, che ti fa davvero sentire in paradiso. E poi tanto zucchero a velo, come vuole la ricetta.

Per la base, ho utilizzato la ricetta della mia torta paradiso, resa sofficissima dall’utilizzo di zucchero a velo e fecola nell’impasto.

Ho provato un paio di volte la ricetta prima di essere pienamente soddisfatta del risultato. Che dire… il gusto di questa torta kinder paradiso è identico ai famosi kinder paradiso! Con la differenza che sono fatti in casa e non contengono conservanti. Sono assolutamente genuini. 🙂

Con le dosi segnalate di seguito, vi verranno circa 12 kinder paradiso. Vediamo, in dettaglio, come prepararli.

Ingredienti Torta Kinder Paradiso

Per la base

Quantità Ingrediente
230 gr Burro a temperatura ambiente
240 gr Zucchero a velo
4 Uova grandi
125 gr Farina 00
125 gr Fecola di patate
1/2 Limone (scorza grattugiata)
1 bacca Vaniglia
8 gr Lievito per dolci

Per la crema

Quantità Ingrediente
170 gr Latte condensato
300 ml Panna da montare + 2 cucchiai
1 cucchiaio Miele
6 gr Colla di pesce
1 cucchiaino Estratto di vaniglia

Per bagnare la base

Quantità Ingrediente
q.b. Latte

Per decorare

Quantità Ingrediente
q.b. Zucchero a velo

Preparazione Kinder Paradiso fatti in casa

Per preparare la torta kinder paradiso, iniziate dalla base: montate burro morbido, zucchero a velo, scorza limone e semi della bacca di vaniglia con le fruste elettriche.

burro e zucchero a velo

Unite un uovo alla volta.

uova in impasto

Aggiungete le polveri (farina, fecola, lievito) attraverso un setaccio e incorporatele con una spatola.

polveri setacciate

Versate l’impasto della torta kinder paradiso in uno stampo quadrato apribile da 24 cm imburrato e infarinato, livellate con una spatola e cuocete in forno statico pre-riscaldato a 180° C per 30 minuti. Se non avete uno stampo quadrato, va bene anche uno stampo rettangolare o rotondo.

impasto torta paradiso

Fate la prova stecchino per assicurarvi che la torta paradiso sia pronta: inserite uno stuzzicadenti al centro del dolce e, se ne esce asciutto, significa che è pronto. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Nel frattempo, preparate la crema: mettete i fogli di colla di pesce a mollo per 10 minuti in acqua fredda.

In un’altra ciotola, mescolate con una frusta a mano il latte condensato, la vaniglia e il miele. A parte, montate la panna e tenetela un attimo da parte.

latte condensato e vaniglia

Trascorsi i 10 minuti, strizzate bene la colla di pesce e mettetela in un pentolino insieme a due cucchiai di panna liquida per dolci, quindi scaldate a fuoco basso per far sciogliere la colla di pesce, mescolando con un cucchiaio.

colla di pesce strizzata

Spegnete e aggiungete la colla di pesce sciolta nella ciotola con il latte condensato, la vaniglia e il miele precedentemente amalgamati, mescolando con la frusta a mano.

crema latte colla di pesce

Per ultimo, incorporate la panna montata con una spatola. Coprite la crema con pellicola trasparente a contatto e riponetela in frigorifero finché la base della torta sarà ben fredda e potrete passare alla composizione del dolce.

crema kinder paradiso

Una volta fredda, estraete la base dallo stampo ed eliminate la calotta superiore (potete anche mangiarla, perché non vi servirà).

base torta paradiso

Tagliate la base a metà, per formare due quadrati, poi bagnate la parte inferiore della torta con del latte freddo, usando un bagnatorte, un pennello o un cucchiaio.

preparazione torta kinder paradiso

Rimettete la parte apribile dello stampo e versate tutta la crema sulla base, quindi livellatela con una spatola o cucchiaio. Io ho usato un sac à poche per metterla, ma potete anche versarla direttamente dalla ciotola e poi livellarla.

come fare kinder paradiso

Coprite la crema con la parte superiore della torta e bagnate anche questa con il latte. Coprite il dolce con pellicola per alimenti e riponetelo in frigorifero per almeno 2 ore.

ricetta kinder paradiso fatti in casa

Trascorso il tempo, eliminate la pellicola, passate delicatamente un coltello lungo i bordi, sformate il dolce e cospargetelo con zucchero a velo.

kinder paradiso fatti in casa

Tagliate i bordi esterni della torta e poi tagliate il dolce in 12 rettangoli. Se volete un risultato perfetto, congelate la torta prima di tagliarla e poi riponetela in frigorifero per farla tornare a temperatura normale.

Mangiate subito i kinder paradiso, perché la superficie umida tenderà ad assorbire lo zucchero a velo, a meno che non scegliate uno zucchero a velo idrorepellente che non si assorba con l’umidità (lo trovate su Amazon).

torta kinder paradiso
ricetta kinder paradiso

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂


Se vi è piaciuta questa ricetta, guardate anche la ricetta dei KINDER FETTA AL LATTE.