La torta di mele non conosce stagioni. È sicuramente uno dei dolci più apprezzati al mondo, semplice e gustoso. Nel mio blog vi avevo già proposto la ricetta della torta di mele classica e quella della torta di mele e noci, ma oggi voglio proporvi una variante ancora più ricca: una torta rustica di mele e amaretti con un sapore di nocciole, un dolce umido e morbido, perfetto per una merenda sfiziosa e genuina!

La cosa che più mi piace di questa torta di mele e amaretti è il suo aspetto rustico e il contrasto di chiaro-scuro dato dalla superficie stessa della torta cotta, dagli amaretti e dalle mele.

Per realizzarla, ho utilizzato un burro di elevata qualità, cioè quello classico Lurpak, contenente l’82% di materia grassa, per un dolce ancora più buono. La ricetta è davvero semplice e veloce, quindi vi consiglio di sperimentarla! Non vi deluderà di sicuro 😉

INGREDIENTI:
200 g di burro morbido
180 g di zucchero
3 uova
4 cucchiai di latte
150 g di farina 00
8 g di lievito per dolci
90 g di nocciole
100 g di amaretti
300 g di mele a cubetti
gelatina di albicocche q.b.
ingredienti torta di mele e amarettiPREPARAZIONE:
Per realizzare la torta di mele e amaretti, tritate finemente le nocciole in un mixer e mettetele in una planetaria con la farina, il lievito, le uova, lo zucchero e il burro. Lavorate gli ingredienti con le fruste fino ad avere un composto cremoso.preparazione_torta_di_mele_e_amarettiAggiungete il latte e amalgamate bene, quindi versate metà impasto su una tortiera da 24 cm di diametro.impasto_torta_di_mele_amarettiVersatevi sopra la metà degli amaretti sbriciolati con le mani e la metà dei cubetti di mela, quindi ricoprite con l’impasto rimanente e gli amaretti e le mele restanti.torta_di_mele_amaretti_composizione Cuocete in forno statico pre-riscaldato a 180° per 50-60 minuti. torta_mele_e_amaretti_cottaScaldate la gelatina di albicocche e spennellatela sulla superficie della torta di mele e amaretti. Tagliate a fette e servite!torta rustica di mele e amarettitorta di mele e amarettiUna vasata e alla prossima ricetta! 🙂