Credo che niente sia più buono del pane caldo appena sfornato. Il profumo che sprigiona è così intenso da sentirsi a distanza. Immaginate, allora, quanto sia bello fare il pane in casa, con il suo odore che pervade tutte le stanze e rende l’atmosfera ancora più intima e familiare. Un cibo così semplice, ma che ricorre nella vita di tutti noi ogni giorno, sin dai tempi degli antichi Egizi; un alimento che da sempre ha unito le famiglie attorno alle tavole. E non è un caso che io abbia scelto come prima ricetta del 2017 proprio quella del pane fatto in casa, nella speranza che questo nuovo anno sia pieno di pace e armonia, soprattutto alla luce dei terribili attentati che sono successi di recente.

Lo spunto per questa ricetta mi è venuto dopo aver ricevuto per Natale l’Olio per la Pace dai Premiati Oleifici Barbera, un olio che è simbolo dell’unità dei popoli. Ottimo per il gusto – provatelo con il pane caldo – e per il messaggio che vuole trasmettere.

Tra i buoni propositi per il nuovo anno, allora, cerchiamo di essere tutti più tolleranti e comprensivi e, magari, impariamo anche a fare il pane in casa 🙂 Di seguito la ricetta.

INGREDIENTI per 2 pani medi:
600 ml di acqua
1 kg di farina di grano duro
7 g di lievito secco (corrispondente a 25 g di lievito di birra)
40 g di malto o miele
20 g di saleingredienti per fare il pane in casa
PREPARAZIONE:
Per fare il pane in casa, mettete farina e lievito in una ciotola e mescolate con un cucchiaio; aggiungete metà acqua e impastate con la foglia (o con le mani, se preferite). Dopo qualche minuto, aggiungete un altro po’ di acqua e tutto il malto, quindi impastate per circa 5-8 minuti.pane-fatto-in-casa_preparazioneSciogliete il sale nell’acqua restante e aggiungetela all’impasto, lavorando fino a quando sarà liscio.impasto_pane-fatto-in-casaFormate un panetto e mettetelo in una ciotola; coprite quest’ultima con pellicola trasparente e fate lievitare l’impasto per 2-3 ore o fino al raddoppio del suo volume. A quel punto, tagliate l’impasto lievitato a metà e formate 2 panetti che dovrete far lievitare per altri 45 minuti su una teglia coperta da carta forno. pane-fatto-in-casa_lievitazioneTrascorso il tempo, prendete un coltello e fate 3 tagli obliqui sulla superficie di ogni pane e cuocete in forno statico pre-riscaldato a 200° per circa 30 minuti, ricordandovi di inserire una ciotolina d’acqua dentro al forno durante la cottura.pane-fatto-in-casa_ricettaEcco il vostro pane appena sfornato! Mangiatelo caldo, con un filo di buon olio.pane-fatto-in-casaUna vasata e alla prossima ricetta 🙂