Esistono infinite ricette di pasta frolla: quelle con zucchero semolato e quelle con zucchero a velo, quelle che contengono burro e quelle che contengono margarina o olio di oliva, quelle che prevedono l’utilizzo del solo tuorlo e quelle che prevedono invece l’utilizzo dell’uovo intero, e potrei continuare con tantissimi altri esempi. Ovviamente gli ingredienti utilizzati e la combinazione degli stessi incidono sul risultato finale della pasta frolla, che potrà essere più o meno friabile, più o meno gustosa e così via.

Qui vi avevo già proposto un’altra ricetta della pasta frolla, abbastanza trasversale, perché adatta sia per realizzare biscotti che crostate, che basi per torte. Mentre quella che vi propongo oggi è una ricetta di pasta frolla perfetta come base per crostate.

INGREDIENTI:
250 g di farina 00
75 g di zucchero
1 uovo
75 g di burro freddo
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di saleingredienti pasta frollaPREPARAZIONE:
Setacciate la farina e il lievito in una grande ciotola e aggiungete anche il burro freddo a pezzetti, l’uovo intero, il sale e lo zucchero.ricetta pasta frolla Impastate tutti gli ingredienti con le mani o con una frusta a foglia, fino a ottenere un impasto liscio e compatto.ricetta pasta frolla per crostateFormate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente; mettete in frigorifero per almeno 2 ore prima dell’utilizzo.pasta frolla per crostateTrascorso il tempo, riprendete il panetto dal frigo, eliminate la pellicola e ammorbiditelo un po’ con le mani. A questo punto, la vostra pasta frolla è pronta per l’utilizzo!pasta frollaStendete la frolla con un mattarello e ricoprite uno stampo per crostate imburrato con la pasta frolla ben stesa. Per fare una “cottura in bianco“, bucherellate il fondo con una forchetta. Adagiatevi sopra della carta forno e riempite con fagioli secchi per evitare che la pasta frolla si alzi troppo durante la cottura. Cuocete in forno statico pre-riscaldato a 200° per circa 20 minuti, quindi eliminate i fagioli e la carta forno e rimettete in forno per altri 5 minuti per far asciugare la superficie. Sfornate e fate raffreddare prima di riempire la vostra base per crostate con la crema che preferite.

Se volete qualche suggerimento per le vostre crostate, potete dare un’occhiata qui.

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂