I Finanzieri in origine financier – sono dei tipici dolcetti francesi morbidi e leggeri, ottimi per la colazione. Li ho conosciuti quando sono andata a Parigi e mi sono ripromessa di provarli subito a casa. Ed eccoci qui!

L’ingrediente principale che caratterizza questi dolcetti è la farina di mandorle, anche se in origine questa non era prevista: è stata aggiunta soltanto nell’800 da una pasticceria francese che risiedeva vicino alla Borsa, tant’è che i suoi clienti erano principalmente finanzieri, da cui il nome del dolce. E per l’occasione, la forma di questi dolcetti ha assunto proprio una forma rettangolare, per ricordare il lingotto.

Quella che vi presento qui è la versione classica dei finanzieri, ma ne esistono tantissime varianti che sicuramente vi proporrò più avanti sul blog 🙂

INGREDIENTI per circa 10 finanzieri:
120 g di albumi
180 g di zucchero
110 g di burro
90 g di farina di mandorle
60 g di farina bianca
5 g di miele
2 g di lievito per dolci
zucchero a velo q.b. (facoltativo)ingredienti finanzieriPREPARAZIONE:

Sciogliete il burro in una padella a fuoco basso, fino a quando non sarà diventato ambrato (non deve essere troppo scuro): otterrete quello che si chiama burro noisette. NON scioglietelo a bagnomaria o al microonde, perché il risultato finale cambia.ricetta finanzieri step 1Filtratelo attraverso un colino a maglie strette e mettetelo in una ciotolina; tenete da parte.burro ambratoIn una ciotola mescolate con le fruste gli albumi, il miele e lo zucchero. preparazione finanzieri step 2preparazione finanzieriAppena saranno ben amalgamati, unitevi la farina 00 e il lievito setacciati e la farina di mandorle; amalgamate bene con le fruste per evitare la formazione di grumi.come preparare i finanzieri step 3come preparare i dolci finanzieri Per ultimo, incorporate all’impasto il burro sciolto e freddo (al massimo tiepido, ma non caldo) e mescolate bene con una spatola per amalgamare il tutto.come preparare i dolci finanzieri step 4Adesso che l’impasto è pronto, potete versarlo negli stampini imburrati (esistono gli stampi per Finanzieri, ma possono andare bene anche degli stampi per mini-plumcake) e cuocere in forno statico pre-riscaldato a 180° per circa 15-20 minuti. Verificate comunque la cottura immergendo uno stecchino al centro di un plumcake: quando esce asciutto, allora i vostri finanzieri saranno pronti.

Una volta cotti, fateli intiepidire e sformateli; potete gustarli così o, se preferite, potete spolverare con un po’ di zucchero a velo prima di servire.dolci_francesi_finanzieri_ricettaricetta_dolci_finanzieri_francesiUna vasata e alla prossima ricetta! 🙂