Oggi l’Italia festeggia l’anniversario della nascita della Repubblica e, per questa occasione, ho pensato di proporvi dei bicchieri con mousse tricolore alla frutta, relizzati con kiwi, banane e lamponi. Ovviamente siete liberi di sostituire la frutta secondo i vostri gusti, per esempio sostituendo i lamponi con le fragole o l’ananas con le banane. A voi la scelta! 🙂

La ricetta della mousse alla frutta è facilissima ed è ottenuta semplicemente mischiando la purea di frutta frullata alla panna semi-montata. È un dolce al bicchiere senza cottura, che risulta freschissimo e colorato! E ovviamente anche molto patriottico 🙂

INGREDIENTI per 4 bicchieri:
Per le mousse:
3 banane
150 g di lamponi
3 kiwi
1 limone
6 cucchiai di zucchero a velo
300 ml di panna da montare già zuccherata
Per decorare:
4 lamponi
1 kiwi
1 bananapanoramica ingredienti PREPARAZIONE:
Lavate i lamponi, asciugateli e frullateli insieme a 2 cucchiai di zucchero a velo con un mixer a immersione. Tenete da parte.lamponi frullatilamponi frullatiSbucciate i kiwi, tagliateli a pezzi e frullateli insieme a 2 cucchiai di zucchero a velo con un mixer a immersione. Tenete da parte.kiwi frullatikiwi frullatiSbucciate le banane, tagliatele a pezzi e frullatele insieme al succo del limone e 2 cucchiai di zucchero a velo con un mixer a immersione. Tenete da parte.banane frullatebanane frullateMontate la panna fino a una consistenza semi-montata, dividetela in 3 parti uguali e amalgamate ognuna a una delle 3 puree di frutta.panna montata e kiwimousse kiwipanna montata e bananemousse bananaPanna montata e lamponimousse lamponiPassate alla composizione del dessert: fate uno strato di mousse al kiwi, poi uno strato di mousse alla banana e concludete con uno strato di mousse ai lamponi. Riponete in frigo per almeno 2 ore.strato mousse kiwistrato mousse bananestrato mousse lamponiPrima di servire, decorate ogni bicchiere con 1 lampone, 1 fettina di banana e 2 di kiwi. Ed ecco pronte le vostre mousse tricolore alla frutta!mousse tricolore alla fruttamousse tricolore alla fruttaUna vasata e alla prossima ricetta! 🙂