Mi piacciono tantissimo i cachi: amo il loro colore, la loro forma e il loro sapore. Il fatto di vederli sempre in giro ultimamente mi ha fatto venire la voglia di realizzare un dolce con questo gustoso frutto. La ricetta che ho scelto è una panna cotta alla vaniglia con cachi in gelatina, un dolce al cucchiaio fresco, perfetto per concludere un pasto. Si tratta di un dolce senza uova, quindi se siete intolleranti a questo alimento potete tranquillamente provare questa ricetta.

L’ho portata in ufficio ed è finita in pochi minuti! Un successone 🙂

INGREDIENTI:
Per la panna cotta alla vaniglia:
800 ml di panna fresca
200 ml di latte
120 g di zucchero
12 g di colla di pesce
1 bacca di vaniglia
Per la gelatina di cachi:
4 cachi
60 g di zucchero
10 g di colla di pesce
180 ml di acquaingredienti panna cotta vaniglia e cachiPREPARAZIONE:
Iniziate dalla gelatina di cachi: ricavate la polpa dei cachi in un contenitore e frullate bene con un mixer a immersione.polpa di cachiMettete la colla di pesce in un contenitore con acqua fredda e tenete da parte.come usare la colla di pesceIn un pentolino, portate a bollore lo zucchero con i 180 ml di acqua; quindi unite la colla di pesce strizzata – mescolando finché si sarà sciolta – e a seguire la polpa di cachi. Amalgamate con un cucchiaio.gelatina di cachicome fare la gelatina di cachiRivestite uno stampo da plumcake con pellicola trasparente o un foglio di alluminio e versatevi la gelatina di cachi. Mettete in frigo per 2 ore.preparazione panna cotta vaniglia e cachi Nel frattempo, preparate la panna cotta alla vaniglia: Ammollate la colla di pesce in un recipiente con acqua fredda; nel frattempo, mettete in un tegame la panna, il latte, lo zucchero e la stecca di vaniglia tagliata a metà nel senso della lunghezza.preparazione panna cotta alla vanigliaPrima che la panna arrivi a bollore, spegnete il fuoco, eliminate il guscio della bacca di vaniglia e aggiungete la colla di pesce strizzata, mescolando con un cucchiaio fino al suo scioglimento.ricetta panna cotta alla vanigliaLasciate raffreddare a temperatura ambiente e, trascorse le 2 ore della gelatina in frigo, riprendete lo stampo e versatevi sopra la panna cotta. Mettete in frigorifero per circa 5-6 ore; quindi tagliate e fette e servite.ricetta panna cotta alla vaniglia e cachipanna cotta vaniglia e cachi in gelatinapanna cotta alla vaniglia e cachi in gelatinaUna vasata e alla prossima ricetta! 🙂