Tra pochi giorni è la Festa della Donna, una ricorrenza che è rappresentata in cucina dalla torta mimosa, un dolce che ricorda la famosa pianta che viene comunemente regalata alle donne l’8 marzo. Questa volta, vi propongo una variante della classica torta mimosa: una torta mimosa al limone, cremosa, profumata e golosissima!

La ricetta della torta mimosa al limone prevede diverse preparazioni, ma nulla di troppo complicato. Il dolce è realizzato con un pan di spagna al limone, una crema pasticcera al limone e una bagna al limone. Oltre che bella, è anche buonissima!

In questo caso, per variare, ho realizzato delle tortine più piccole (da circa 12 cm), ma voi potete anche realizzare anche un’unica torta un po’ più grande. Vi consiglio lo stampo da 20 cm.

Munitevi di tanti limoni e iniziamo a prepararla! 🙂

Ingredienti Torta Mimosa al Limone

Per il pan di spagna al limone

Quantità Ingrediente
250 gr Farina 00
60 gr Fecola di patate
270 gr Zucchero
300 gr Uova pesate senza guscio
150 gr Tuorli
2 Limoni (scorza grattugiata)

Per la crema chantilly al limone

Quantità Ingrediente
330 ml Latte intero
30 gr Amido di mais
100 gr Tuorli
100 gr Zucchero
2 Limoni
150 gr Panna da montare

Per la bagna al limone

Quantità Ingrediente
120 gr Acqua
60 gr Zucchero
40 ml Limoncello

Per decorare

Quantità Ingrediente
q.b. Zucchero a velo
ingredienti torta mimosa al limone

Preparazione torta mimosa al limone

Per preparare la torta mimosa al limone, iniziate dal pan di spagna al limone: in una ciotola, setacciate fecola e farina, quindi mescolate con un cucchiaio. Tenete da parte.

fecola e farina setacciati

In un’altra boule, montate con le fruste le uova, i tuorli, la scorza grattugiata dei limoni e lo zucchero. Lavorate a velocità media per circa 8 minuti o finché l’impasto “scrive”: ciò significa che, facendo cadere dall’alto un po’ di impasto sul restante impasto, questo rimarrà in superficie. Si dice “scrive” proprio perché si potrebbe scrivere sull’impasto, data la consistenza.

pan di spagna al limone

Unite in 3 tempi le polveri setacciate, incorporandole delicatamente al composto a base di uova, utilizzando una spatola (NON usate le fruste, altrimenti smonterete il composto ed eliminerete le bolle di aria che serviranno a far lievitare bene il pan di spagna).

preparazione pan di spagna al limone

Versate l’impasto in 4 piccole teglie da 12 cm imburrate e infarinate, riempiendole per 3/4 e versate l’impasto rimanente in una ciotola più grande: vi servirà per fare i cubetti di pan di spagna che copriranno le tortine mimose.

Se non avete gli stampi piccoli come quelli da me usati, potete usare una teglia più grande da 20 cm, riempiendola con più di metà dell’impasto, che sarà la base della vostra torta, mettendo il restante impasto in un’altra teglia, che vi servirà per fare i cubetti di pan di spagna.

Cuocete in forno statico pre-riscaldato a 180 °C per circa 20 minuti (se usate lo stampo più grande, cuocete la torta per almeno 30 minuti). Fate sempre e comunque la prova stecchino, perché ogni forno è differente: inserite uno stuzzicadenti al centro del pan di spagna e, se ne esce asciutto, è pronto. In caso contrario, proseguite la cottura per qualche altro minuto. Tenete da parte e fate raffreddare a temperatura ambiente.

cottura pan di spagna al limone

Nel frattempo, preparate la crema pasticcera al limone, seguendo la ricetta che trovate qui, ma con le dosi indicate negli ingredienti qui sopra. Mettetela in una ciotola e copritela con pellicola per alimenti a contatto, quindi fatela raffreddare completamente.

Una volta fredda, aggiungete la panna montata in due tempi: prima unite qualche cucchiaio di panna montata alla crema e mescolate velocemente con le fruste elettriche, così da ammorbidire la crema che, raffreddandosi, si sarà addensata; poi unite la panna rimanente con una spatola. In questo modo, avrete ottenuto una crema chantilly al limone. Riponetela in frigorifero finché non dovrete comporre il dolce, avendo l’accortezza di coprire la crema con la pellicola per alimenti a contatto.

crema chantilly al limone

Preparate anche la bagna al limone per la torta mimosa: mettete acqua e zucchero in un pentolino e portate a bollore, mescolando di tanto in tanto per far sciogliere lo zucchero. Spegnete e, fuori dal fuoco, unite il liquore al limone. Mescolate e fate raffreddare completamente. Per velocizzare il raffreddamento, potreste spostare il liquido in una nuova ciotola (perché il pentolino resterà caldo per un po’) e poi metterlo in frigorifero finché non dovrete comporre il dolce.

bagna al limone per torta mimosa

Quando tutte le preparazioni saranno ben fredde, passate alla composizione del dolce al limone. Estraete i pan di spagna dagli appositi stampi. Eliminate con un coltello la parte superiore, quella con la crosticina: non vi servirà, quindi mangiatela pure 😀

Tagliate il pan di spagna in tre dischi. Bagnate il primo disco con la bagna al limone. Io ho usato un bagnatorte, ma potreste anche usare un pennello oppure distribuire la bagna al limone sul disco con un cucchiaio.

composizione torta mimosa al limone

Coprite il primo disco con uno strato abbondante di crema al limone. Io mi sono aiutata con un sac à poche, per poi livellare bene lo strato di crema con una spatolina. Se non avete questi strumenti, fate direttamente lo strato usando un cucchiaio e/o un coltello per livellare.

Coprite il primo strato di crema al limone con il secondo disco di pan di spagna, quindi bagnatelo nuovamente con la bagna al limone. Fate un secondo strato di crema.

come fare la torta mimosa al limone

Coprite la crema con l’ultimo disco di pan di spagna, bagnatelo con la bagna e ricoprite l’intero dolce con la crema pasticcera al limone, bordi compresi.

dolce crema pasticcera al limone

Ripetete l’operazione anche per le altre tortine (se non fate il formato piccolo, ma usate una tortiera più grande, allora avete praticamente già finito, non dovendo ripetere l’operazione).

Adesso prendete il pan di spagna più grande, eliminate la parte scura e tagliate l’interno in tanti cubetti da circa 1 cm.

pan di spagna torta mimosa al limone

Coprite le tortine con i pezzetti di pan di spagna, attaccandoli alla crema, premendo leggermente. Per ultimo, spolverate con un po’ di zucchero a velo.

torta mimosa al limone preparazione

Riponete il dolce in frigorifero per almeno due ore prima di servirlo.

torta mimosa al limone
ricetta torta mimosa al limone

Una vasata e alla prossima ricetta! 🙂