Se c’è un dolce a cui non rinuncerei mai, quello è la torta alla frutta. Non c’è dolce al cioccolato che possa batterla. Pensate che è la torta con cui festeggio ogni mio compleanno fin da quando ero bambina.

Di seguito, condivido con voi la ricetta della torta di frutta più buona che io abbia mai sperimentato, realizzata con una base di pan di spagna, crema diplomatica e tanta frutta fresca! Il risultato è un dolce leggero, fresco e, allo stesso tempo, delizioso. Quante volte vi sarà capitato di acquistarlo in pasticceria? Ecco, adesso vi spiego io come farlo in casa… volete mettere la soddisfazione? 🙂

INGREDIENTI:
Per il Pan di Spagna:
250 g di uova (circa 5 medie)
150 g di farina 00
150 g di zucchero
Per la crema:
400 ml di latte intero
100 ml di panna liquida fresca
150 g di tuorli (circa 8)
150 g di zucchero
35 g di amido di mais
1/2 bacca di vaniglia
250 g di panna montata
Per la bagna:
250 g di acqua
125 g di zucchero
Per decorare:
1/2 busta di gelatina per dolci
frutta fresca
granella di nocciole

PREPARAZIONE:
Per preparare la torta alla frutta, iniziate dal pan di spagna, seguendo la ricetta che trovate qui.

Consiglio: preparate il pan di spagna il giorno prima, così sarà ben freddo al momento della composizione.

Preparate la crema chantilly all’italiana seguendo la ricetta che trovate qui, ma con le dosi indicate sopra.

Per la bagna: mettete acqua e zucchero in un pentolino, quindi mescolate e portate a bollore. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.torta-alla-frutta_bagnaComposizione della torta di frutta: eliminate la calotta superiore del pan di spagna.torta-alla-frutta_calottaTagliate il pan di spagna a metà per ottenere due dischi della stessa altezza. Bagnate il primo disco con la bagna; copritelo con uno strato abbondante di crema e livellate con una spatola.torta-alla-frutta_farcituraAggiungete sopra anche il secondo disco, quindi bagnatelo con la bagna restante. Ricoprite l’intera superficie del dolce – compresi i bordi – con la crema rimasta.
Prendete la granella di nocciole e fatela aderire bene ai bordi, lasciando la superficie superiore liscia, con la crema diplomatica in vista.torta-alla-frutta_preparazioneLavate e asciugate la frutta, poi tagliatela a pezzi e sistematela in maniera concentrica sulla torta, dall’esterno verso l’interno. Io ho utilizzato fragole, ananas e pesche sciroppate.
Spennellate la frutta con la gelatina, preparata secondo le istruzioni che trovate sulla confezione. Mettete in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.come-fare-la-torta-alla-fruttaLa torta alla frutta adesso è pronta per essere tagliata e gustata 🙂torta_alla_frutta_ricetta-2torta_alla_fruttaUna vasata e alla prossima ricetta!