L’11 novembre è San Martino e, in questa giornata, qui in Sicilia solitamente si mangiano i biscotti di San Martino, tipici biscotti siciliani duri che si gustano insieme al marsala o a un buon vino moscato. C’è anche una variante morbida farcita con crema di ricotta, che magari farò più avanti.

È importante, a fine cottura, lasciare i biscotti di San Martino nel forno, in modo tale da ottenere la tipica croccantezza che caratterizza questi biscotti, che devono appunto risultare duri.

Qui sotto trovate la video ricetta, ma a seguire vi spiego passo passo come preparare i biscotti di San Martino:

INGREDIENTI per 15-18 biscotti:
500 g di farina 00
140 g di zucchero
100 g di burro o strutto
20 g di semi di anice (o finocchio)
5 g di cannella in polvere
150 ml di acqua tiepida
25 g di lievito di birraingredienti biscotti san martinoPREPARAZIONE:
Mettete in una ciotola la farina setacciata, lo zucchero, la cannella, i semi di anice e mescolate bene con un cucchiaio.biscotti di san martino siciliani ricettaricetta biscotti di san martinoAggiungete il burro tagliato a quadratini e il lievito di birra spezzettato; quindi impastate con le mani o con la frusta a foglia.come fare i biscotti di san martino sicilianiAggiungete poco alla volta l’acqua tiepida, fino a esaurimento. Al termine, l’impasto dovrà risultare compatto e “panoso”.impasto biscotti di san martinoimpasto biscotti di san martinoPrendete circa 50 g di impasto alla volta e formate un bastoncino lungo 20 cm; quindi arrotolatelo su se stesso in maniera leggermente obliqua, così da formare una specie di montagnetta (altrimenti vi verranno soltanto delle girelle piatte della stessa altezza, mentre a noi serve avere una forma a cupoletta). Appiattite leggermente il biscotto con il palmo della mano. Continuate così fino a terminare l’impasto, prendendone 50 g di volta in volta per ogni biscotto.forma biscotti di san martinocome arrotolare i biscotti di san martinoCoprite una teglia con carta forno e adagiatevi sopra i biscotti. Fateli lievitare per un’ora in luogo caldo (io li ho tenuti nel forno spento, ma con la luce accesa).biscotti di san martino in fornoTrascorso il tempo di lievitazione, infornate a 200° in forno statico pre-riscaldato per 15 minuti; poi portate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per 20 minuti, poi abbassate ancora a 160° e cuocete per altri 20 minuti. Spegnete il forno e lasciate i biscotti dentro al forno fino a raffreddamento (qualche ora), per farvi acquisire la consistenza dura, tipica di questi biscotti (controllate, strada facendo, che non diventino troppo scuri). Tirateli fuori dal forno e serviteli con un bicchiere di marsala o vino moscato.biscotti di san martinoricetta biscotti di san martinoUna vasata e alla prossima ricetta! 🙂