Le tradizioni in cucina non finiscono mai, soprattutto quando si parla della Sicilia. I biscotti regina, anche conosciuti come reginelle o “biscotti col cimino”, sono tipici biscotti siciliani ricoperti da semi di sesamo. Entrando in un panificio palermitano, sarà difficile non trovarli. Se siete siciliani come me, sapete di cosa sto parlando; se non lo siete, allora dovete assolutamente provarli.

Questi fragranti biscotti siciliani sono semplici, sia nel gusto che nella preparazione, ottimi da gustare da soli o con una tazza di tè o latte caldo. Vediamo di seguito la ricetta siciliana per realizzare i biscotti regina.

INGREDIENTI per 25 reginelle:
250 g di farina 00
100 g di zucchero
100 g di strutto o burro
qualche goccia di aroma di vaniglia
qualche goccia di aroma all’arancia
1 uovo
1/2 cucchaino di bicarbonato
Inoltre:
latte q.b.
150 g di semi di sesamoingredienti biscotti regina

PREPARAZIONE:
Per preparare i biscotti regina, iniziate lavorando a mano o in planetaria lo zucchero, lo strutto o il burro a pezzetti, l’uovo e gli aromi. Appena il composto sarà ben amalgamato, unite la farina e il bicarbonato, quindi impastate a mano o con una frusta a foglia finché l’impasto sarà liscio e compatto. Avvolgete quest’ultimo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per almeno 2 ore.Biscotti-regina_impastoTrascorso il tempo, riprendete l’impasto dal frigo e ricavate con un coltello dei filoncini da 20 g circa. Date la forma cilindrica a ogni biscotto regina e poi immergetelo velocemente nel latte; quindi passatelo nei semi di sesamo, così da coprire l’intera superficie della reginella.

Consiglio: per evitare di lavarvi le mani a ogni biscotto finito (perché avrete le mani piene di semi di sesamo), preparate un piatto largo con uno strato di semi di sesamo – non mettete subito tutto quello che avete – e immergete nel latte 6-7 biscotti regina alla volta, posizionandoli insieme nel piatto con i semi; poi dedicatevi a passare i biscotti nei semi di sesamo.
Facendo questa operazione a “gruppi” di biscotti, eviterete di immergere le mani piene di semi di sesamo nel latte per ogni biscotto e, quindi, di sporcare troppo il latte. Questo serve anche a ridurre lo spreco di semi di sesamo, che dovrete man mano sostituire con quelli asciutti appena quelli utilizzati si inumidiranno troppo (a causa del latte), altrimenti avrete difficoltà a farli aderire ai successivi biscotti.

Disponete le reginelle su una teglia coperta da carta forno, distanziandole di qualche centimetro tra di loro, così non si uniranno in cottura, visto che si allargheranno un po’. biscotti-regina-preparazione

Appena la teglia è completa, cuocete i biscotti regina in forno statico pre-riscaldato a 220° per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 160° e continuate la cottura per altri 15-18 minuti. Controllate regolarmente i vostri biscotti regina, perché ogni forno è diverso e le temperature e tempi di cottura sono indicativi. Ecco il risultato!biscotti reginareginelle biscotti sicilianiUna vasata e alla prossima ricetta! 🙂