Si sa, la cassata è il dolce siciliano per eccellenza, forse il più famoso della regione. Dici “cassata” e dici Sicilia. Ma c’è, tra i siciliani, chi si schiera per la fazione della cassata tradizionale – quella classica con Pan di Spagna, glassa e marzapane – e chi per quella della cassata al forno, che differenzia dalla prima per il fatto di essere realizzata con una pasta frolla morbida. Io personalmente ho sempre apprezzato di più la cassata tradizionale, ma di recente mi sono ritrovata a scoprire la cassata al forno, la ricetta che vi presento oggi, molto gettonata durante le feste come Natale o Pasqua.

Il gusto è sicuramente meno forte della cassata tradizionale e il risultato più leggero. Alcuni mettono i canditi ma, per quanto mi riguarda, la vera cassata al forno è senza canditi.

C’è anche chi mette uno strato di Pan di Spagna sulla base della frolla, per assorbire meglio la ricotta ed evitare che la frolla diventi troppo molle, ma se seguirete il consiglio di mettere a scolare la ricotta la notte (o qualche ora) prima, il problema non si pone… potete anche farne a meno e la vostra cassata al forno verrà perfetta lo stesso 🙂

INGREDIENTI:
Per la frolla:
500 g di farina 00
100 g di strutto
100 g di burro a temperatura ambiente
200 g di zucchero
1 cucchiaino di lievito
2 uova
Per la crema di ricotta:
1 kg di ricotta
400 g di zucchero
90 g di gocce di cioccolato fondemte
Per decorare:
zucchero a velo q.b.ingredienti cassata al fornoPREPARAZIONE:
ACCORGIMENTO PRIMA DI INIZIARE: mettete la ricotta a scolare qualche ora prima (meglio ancora se tutta la notte prima dell’utilizzo), così non rilascerà troppa acqua.

Per realizzare la vostra cassata al forno, iniziate dalla frolla: setacciate la farina e unitevi il burro e lo strutto a pezzetti; quindi amalgamate con le mani o con una frusta a foglia.IMG_9406Unite anche lo zucchero e il lievito e continuate a impastare.IMG_9407Per ultimo, unite anche le uova e lavorate fino a ottenere un composto compatto. Formate un panetto, ricopritelo con pellicola trasparente e mettete in frigorifero per almeno 3 ore.IMG_9409 IMG_9410Mentre la frolla riposa il frigorifero, passate alla preparazione della crema di ricotta: setacciate la ricotta 3 volte e unitevi lo zucchero. Amalgamate prima con un cucchiaio e poi utilizzate un mixer a immersione per rendere la ricotta più fine.IMG_9411 IMG_9416Aggiungete le gocce di cioccolato, mescolate bene e riponete in frigorifero.IMG_9423 IMG_9424Nel frattempo, riprendete la frolla dal frigo, lavoratela velocemente per ammorbidirla un po’ e stendetela a uno spessore di circa 3mm, ricordandovi prima di tenere da parte una porzione di impasto per il disco di copertura. Ricoprite la base e i bordi di una teglia a cerniera da 24 cm imburrata (meglio ancora se avete quella adatta per cassata, ma per esempio io non ce l’avevo) e versatevi sopra la crema di ricotta che avevate riposto in frigorifero.IMG_9427Con l’impasto che avevate tenuto da parte, formate un disco e adagiatelo sulla crema, pigiando con i polpastrelli verso le pareti per far aderire bene le 2 parti di impasto. Rifilate l’impasto superfluo con un coltellino ed eliminatelo.IMG_9430Bucherellate delicatamente la superficie con una forchetta e cuocete in forno statico pre-riscaldato a 180° per circa 60 minuti. IMG_9431Una volta pronta, sfornate la cassata e fatela intiepidire a temperatura ambiente, poi mettetela in frigorifero e non toccatela fino a quando non sarà completamente fredda, perché dovrà compattarsi e il calore non glielo permetterebbe. A quel punto, estraetela dallo stampo, spolverate con zucchero a velo, tagliate a fette e servite!cassata al forno sicilianacassata al fornoSe ti è piaciuta la ricetta della cassata al forno, allora devi provare anche il Rotolo Cassata.

Una vasata e alla prossima ricetta 🙂